Messina, piogge battenti fra febbraio e aprile: stanziati i fondi per gli interventi sulle strutture danneggiate

Le domande dovranno essere presentate entro giovedì 2 luglio

ss114E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 131 del 9 giugno scorso, l’ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione Civile n. 257 del 30 maggio 2015 “Primi interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli eventi metereologici verificatisi nel periodo dal 16 febbraio al 10 aprile 2015 nel territorio delle province di Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Messina e Trapani”. Il Dipartimento della Protezione Civile – Servizio Regionale per la Provincia di Messina, con  una nota trasmessa al Comune, informa che con la stessa ordinanza sono stati  – tra l’altro – riconosciuti i benefici economici per gli interventi di ripristino delle strutture private danneggiate nonché dei danni subiti dalle attività economiche e produttive, conseguenti agli eventi metereologici verificatisi nel periodo dal 16 febbraio al 10 aprile 2015. Pertanto, vista l’urgenza manifestata dal DRPC, i soggetti interessati dovranno far pervenire entro e non oltre le ore 12 di giovedì 2 luglio, agli uffici del Dipartimento di Protezione Civile e Difesa del Suolo del Comune di Messina, in via G. Franza n. 2 (ex Via Acireale), pec: protezionecivile@pec.comune.messina.it, le schede allegate debitamente compilate e sottoscritte,  con le modalità indicate ai punti 2 e 3 della “Procedura per la ricognizione dei fabbisogni per il ripristino delle strutture e delle infrastrutture pubbliche e private danneggiate, nonché dei danni subiti dalle attività economiche e produttive, dai beni culturali, e dal patrimonio edilizio”.  L’avviso e le schede allegate sono disponibili sul sito istituzionale del Comune.