Messina, omicidio Artino: la Procura chiede l’ergastolo per Maio

L’uomo fu freddato mentre rientrava presso la propria abitazione

Tribunale-di-MessinaPer l’omicidio di Ignazio Artino, ucciso a colpi di fucile sotto casa sua, la Procura di Messina ha chiesto l’ergastolo nei confronti di Carmelo Maio, reo – secondo le autorità inquirenti – di aver partecipato alla spedizione omicida. A suffragio di questa tesi le dichiarazioni di diversi pentiti, primo fra tutti Salvatore Campisi, che indicò nell’omicidio un segnale preciso di dominio emesso dal clan dei mazzarroti.