Messina, è l’ora dei parcometri: Gioveni chiede un impegno a Foti

Gli ausiliari potranno fare multe per la doppia fila: benissimo, ma si rischia la paralisi del controllo nelle ZTL

parcometroSostituire i gratta e sosta con funzionali parcometri: è questa la proposta che il consigliere comunale Libero Gioveni (Udc) ha voluto indirizzare all’attenzione del direttore generale dell’Atm, Giovanni Foti. Un’operazione che nasce “dall’esigenza di rendere efficace un servizio che, per diverse ragioni, lascia un po’ a desiderare” ammonisce l’esponente del consesso civico. Secondo Gioveni il potere di multare le auto in sosta selvaggia sottrarrà agli ausiliari la giusta attenzione dal controllo della sosta nella ZTL: ecco perché i parcometri potrebbero rivelarsi una manna dal cielo, consentendo d’inserire nuove fasce orarie sì da migliorare ulteriormente il servizio riducenti le tariffe e scongiurando eventuali tentativi di contraffazione.