A Messina l’estemporanea di pittura “I Colori della Sicilia”

L’evento culturale volto a valorizzare la villetta Quasimodo

FOTO DI GRUPPO ESTEMPORANEA DI PITTURA 2015Domenica 21 giugno,  ha avuto luogo all’interno della Villa Comunale  Salvatore Quasimodo, la sesta Estemporanea di pittura “I Colori della Sicilia”, evento culturale organizzato dall’Associazione “Studio d’arte l’Étoile”. Scopo della manifestazione è  la valorizzazione della villetta anzidetta,   polmone   verde  nel    cuore   della   città,  a due passi da piazza  Cairoli  e  dalla  Stazione  Ferroviaria,  che  era  nel  degrado  e  nell’abbandono  più assoluto,  meta di barboni, drogati e prostitute.

Grazie alle manifestazioni organizzate negli ultimi sei anni, dalla dott.ssa Titti Crisafulli, presidente dell’associazione “Studio d’arte l’Étoile”, oggi la villa è frequentata da bambini, intere famiglie  e comincia ad essere conosciuta dai Messinesi.

foto(11)La manifestazione ha visto l’adesione dei seguenti pittori provenienti dalla Sicilia e dalla Calabria: Angela Alibrandi, Alberto Avila, Achille Baratta, Luca Barilà Tanino Bruschetta, Maria Cristina Celi,  Giacomo D’Andrea, Antonino D’Arrigo, Tania Di Pietro, Miriam Donato, Giacomo Giacomarra, Elena Losi, Chtistian Mangano, Domenico Marchese, Morena Meoni, Sebastiano Miduri, Alessandro Puglisi,  Rosa Maria Puglisi, Rita Puliafito, Valeria Rigano, Silvana Rigoli, Lidia Rizzo, Ezio Simoncini, Giuseppe Tortorella, Mek Zodda e Zeppe (Giuseppe Favano). La villetta per una giornata si à trasformata in un laboratorio di artisti ed in un tripudio di colori, con una grande partecipazione di pubblico, che ammirava incantato le creazioni di vere opere d’arte.

La giuria composta dai seguenti autorevoli componenti: Presidente prof.ssa Teresa Rizzo, pittrice, critico d’arte e dai seguenti componenti: Fortunata Cafiero Doddis artista ed organizzatrice di eventi culturali, Carmen Crisafulli pittrice, prof.ssa Iole Luise pittrice e dalla dott.ssa Vincenza Mola Presidente della Proloco di Sinagra, ha avuto l’arduo compito di esaminare e giudicare le opere, tutte molto belle ed interessanti e poi scegliere i vincitori.

Dipinto 1° classificatoA tutti i partecipanti sono stati consegnati diplomi di merito. Il bellissino trofeo è andato alla prima classificata Rita Puliafito, due coppe per i secondi classificati ex-aequo sono state consegnate ad Alberto Avila e ad Alessandro Puglisi di Modica, ancora due coppe per i terzi classificati ex-aequo sono state consegnate a Maria Cristina Celi e Giacomo D’Andrea, una coppa come premio speciale per la sua giovane età (solo 15 anni) è stata consegnata alla pittrice in erba Miriam Donato. Premi speciali della giuria sono stati attribuiti ai pittori: Angela Alibrandi, Tania Di Pietro, Giacomo Giacomarra di Castellana Sicula PA, Domenico Marchese, Morean Meoni, Sebastiano Miduri,  Lidia Rizzo e Ezio Simoncini.

Alle ore 20 presentati da Titti Crisafulli, si sono esibite: le danzatrici di Danze Orientali le “Ninfe del Deserto” della maestra  Marzia De Seta, che hanno incantatato il folto pubblico con le loro sinuose movenze,  inoltre il cantante  Arturo Gasbarro ha intrattenuto piacevolmente il pubblico con canzoni melodiche.

La manifestazione si è avvalsa della collaborazione di Pino Arena Presidente dell’Associazione Culturale  “Capo Peloro”, di Rosario Fodale Presidente dell’Associazione Culturale “messinaweb.eu” e di Antonio Cucinotta consulente eventi.