Messina, l’assemblea è un flop: perfino l’Asp “boicotta” il 118

Stamane era prevista l’iniziativa nel Palazzo della Provincia. Mancavano, però, gli attori interessati

118-ambulanzaIl cuore del 118, gli autisti e gli infermieri, il personale delle centrali operative e gli amministrativi, dovevano presentarsi stamane a Palazzo dei Leoni, per celebrare nell’ex Provincia Regionale la prima assemblea pubblica del 118 locale. Contrariamente alle attese, però, la partecipazione è stata ridotta. Perfino l’Azienda Sanitaria Provinciale è risultata assente, così come i sindaci – fatta eccezione per Antonio Caselli di Torregrotta -  ed i medici in prima linea. Eppure le criticità sanitarie nel contesto messinese non mancano: dalla chiusura del Pronto Soccorso del Piemonte all’assenza di vetture in grado di rispondere alle urgenze, la lista è lunga. Lunga e trascurata, come testimonia l’occasione perduta.