Messina, i LabDem a favore dell’operazione-verità sui conti pubblici

Disco verde all’idea degli ispettori romani per verificare lo stato di salute dell’Ente

signorinoLa richiesta d’ispettori straordinari, provenienti dal Ministero dell’Economia, per vagliare la correttezza dei conti di Palazzo Zanca e la gestione amministrativa dell’erario pubblico continua a raccogliere consensi. Al progetto avanzato dal consigliere comunale Antonella Russo guarda con interesse il Laboratorio Democratico cittadino.  “La città esige chiarezza così come il Civico Consesso, che presenta profonde spaccature e orientamenti diversi su questa importante questione. Riteniamo – affermano dal coordinamento – che dai risultati di questa verifica si potrà quindi partire anche per una piena valutazione delle azioni più opportune da mettere in essere per fare uscire Messina da questa situazione di opacità e pesante difficoltà economica nella quale si dibatte ormai da anni”.