Messina, Goletta dei Laghi: Legambiente sventola la bandiera nera su Ganzirri

L’accusa alla Regione: nulla è cambiato, salvo l’assessore

goletta laghi legambienteI laghi costituiscono una risorsa ambientale, culturale ed economica preziosa fatta di luoghi e paesaggi incantevoli che non hanno nulla da invidiare alle nostre più famose località marine. Eppure il peso ecologico e turistico dei laghi è spesso sottovalutato e il loro fragile ecosistema a rischio: scarichi illegali, abusivismo edilizio, captazioni eccessive, impoverimento della flora e della fauna autoctone lo minacciano. Per questa ragione da anni Legambiente celebra la campagna Goletta dei Laghi, per il monitoraggio e l’informazione sullo stato di salute degli ecosistemi lacustri. Fra gli specchi d’acqua selezionati ci sono anche quelli di Ganzirri, di certo non con fini lusinghieri. Come ricorda Gianfranco Zanna, già direttore regionale della realtà ambientalista, “un anno fa ci trovavamo qui a consegnare la Bandiera Nera all’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Maria Rita Sgarlata, adesso siamo costretti a constatare che nulla è cambiato, escluso l’assessore che oggi è Maurizio Croce“.