Messina, gli alpini della città protagonisti a Novara di Sicilia

Due appuntamenti estivi per le truppe provinciali di montagna dell’Esercito italiano

strade alpini messina novara di siciliaOspiti del comune di Novara di Sicilia, gli Alpini del Gruppo ANA di Messina, con il patrocinio  dell’amministrazione comunale hanno preparato due eventi estivi, che li vedranno protagonisti in uno dei Borghi più belli d’Italia.

Il primo appuntamento si svolgerà domenica 21 giugno, con la scalata della “Rocca Salvatesta” percorrendo il sentiero naturalistico recentemente ripristinato dall’Azienda Foreste Demaniali. L’arrivo  a Novara di Sicilia è previsto alle ore 8.30 in località “Vallon Botte”, qui si allestirà un campo base e seguirà la partenza, alla scalata parteciperanno alcuni appassionati escursionisti e altre Associazioni, che hanno garantito la loro presenza.

Al rientro previsto intorno alle ore 12, nell’area attrezzata del campo base, gli Alpini incontreranno il Sindaco e le autorità locali, il momento di incontro servirà a ringraziare la Forestale, per il bel lavoro svolto dalle loro maestranze nel ripristino del sentiero, che porta alla “Rocca Salvatesta” conosciuta anche come il Cervino di Sicilia. Dopo la consumazione di un frugale pasto il gruppo di escursionisti, si fermerà a conoscere Novara Sicilia, cittadina inserita nel Club dei “Borghi più belli d’Italia”.

L’altro appuntamento estivo è stato inserito nell’ambito dei festeggiamenti dell’agosto novarese, fissato per la seconda decade di agosto, vedrà la presentazione del libro “Il Monumento alla Batteria Masotto e alle Batterie Siciliane” scritto dal prof. Vincenzo Caruso e  dal giornalista Domenico Interdonato, edizioni Edas;  la scultura bronzea è opera dell’artista Salvatore Buemi originario di Novara di Sicilia.

La sinergia con gli Alpini servirà a valorizzare il Comune novarese sito tra ai monti Peloritani e Nebrodi, in  un’area paesaggistica e naturalistica di notevole pregio,  la locandina delle attività estive degli Alpini è stata messa a disposizione dei visitatori dell’Expo Milano 2015 nella prima decade del mese di giugno nello stand riservato ai “Borghi più belli d’Italia”.