Messina: furto di oro rosso sulla linea ferroviaria, un arresto

Gli uomini della Polfer lo hanno trovato mentre con un coltellino stava sguainando i cavi elettrici per estrarre il prezioso rame all’interno. Si tratta di Alberto Vincenzo, 40 anni, pregiudicato

alberto vincenzo-1Gli uomini della Polfer lo hanno trovato mentre con un coltellino stava sguainando i cavi elettrici per estrarre il prezioso rame all’interno. Si tratta di ALBERTO Vincenzo, 40 anni, pregiudicato. Insospettiti da un oscuramento di segnale avvenuto in una tratta della linea ferroviaria della Stazione di Messina e accertato che l’interruzione era avvenuta a causa del furto di circa 100 metri di cavo elettrico, i poliziotti si sono immediatamente messi sulle tracce del ladro, individuandolo poco dopo sulla spiaggia che costeggia la stazione. L’arresto è il risultato di un’attenta attività di monitoraggio dell’intera rete ferroviaria spesso oggetto di furti simili che, oltre a provocare un ingente danno alla società R.F.I., è spesso causa di disagi per l’utenza, per via dei blocchi alla circolazione. L’arrestato in mattinata verrà sottoposto a procedimento penale per direttissima.