Messina, anche tre donne incinta fra i 519 migranti giunti oggi in città

Soltanto una parte dei nuovi arrivati troverà accoglienza nelle strutture dello Stretto

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Sono arrivati a bordo di una nave militare irlandese, la “Eithne”, i 519 migranti che in giornata hanno fatto tappa sul molo Marconi per sottoporsi allo screening di rito.

Giunti in prevalenza dal Nord-Africa e dalla Siria, i migranti – in discrete condizioni di salute nonostante il lungo viaggio – sono stati originariamente soccorsi nel Canale di Sicilia, per varcare poi le acque dello Stretto in questo afoso martedì. Fra di essi si segnala la presenza di diversi bambini e di tre donne in stato interessante.

In città resteranno giusto il tempo della prima accoglienza, puntualmente messa in atto dal personale dell’Asp, dell’Usmaf e della Cri. Successivamente le strutture messinesi accoglieranno una piccola parte degli ultimi disperati; per gli altri, invece, si apriranno le porte degli altri centri diffusi nelle regioni settentrionali.

[foto di repertorio]