Messina, donatori sulla carta: Interdonato soddisfatto non risparmia una stoccata all’Amministrazione

Il plauso alla Giunta per aver approvato all’ultimo minuto un disegno meticolosamente redatto da altri

crisafi e interdonato messina (1)Esprime la propria soddisfazione il vicepresidente del Consiglio comunale, Nino Interdonato, per la decisione della Giunta Accorinti di sposare il progetto che consente ai cittadini di scegliere se diventare o meno donatori, comunicando la propria volontà direttamente sulla Carta d’identità. Soddisfazione, sì, ma con ironia: perché l’esponente del Pdr, insieme a Nicola Crisafi, ha fatto tutta la trafila per discutere in aula la proposta presentata mesi addietro. E invece proprio ieri, alla vigilia imminente del confronto, la Giunta, ha esitato l’atto. “Siamo felici che il nostro lavoro sia piaciuto così tanto da non potere attendere il democratico dibattito previsto la prossima settimana; l’importante è comunque raggiungere l’obiettivo” ha precisato con un pizzico di malizia l’esponente del consesso civico.