Messina: denunciato un cittadino del Marocco per commercio di dvd contraffatti

cd e dvd sequestratiE stato denunciato per violazione della normativa a tutela del diritto d’autore un altro cittadino marocchino di 43 anni, sorpreso nel pomeriggio di ieri nei pressi dell’imbarcadero della “Caronte” mentre vendeva cd e dvd contraffatti agli automobilisti di passaggio. Con se portava una busta di nylon, contenente 6 DVD riproducenti film e nr 115 CD riproducenti brani musicali palesemente contraffatti in quanto privi del prescritto marchio S.I.A.E.. Il predetto è stato così denunciato alla Procura della Repubblica per l’ennesima volta, dato che ha già collezionato denunce per analoghi reati , mentre il materiale e il denaro rinvenuti sono stati sequestrati.

Di li a poco un 30/enne di Messina è stato denunciato per disturbo alla quieta pubblica Si tratta di un giovane messinese che circolava lungo Piazza della Repubblica a  bordo di una Ford Fiesta dalla quale si propagava musica ad altissimo volume.E in effetti, i militari rilevavano come sul mezzo fosse installato un impianto stereo i cui elementi, assemblati ad hoc, avevano una potenza decisamente superiore a quelle degli impianti di serie. In particolare, erano presenti due amplificati da 700 Watt ciascuno, varie casse e un subwoofer da W 500.

Accertato quanto sopra e tenuto conto che, alla luce delle circostanze di tempo e di luogo, l’elevato volume con cui il suono si propagava da quell’impianto stereo montato sulla vettura creava disturbo ingiustificato ai residenti, i Carabinieri denunciavano il conducente per il reato di cui all’art.659 c.p. (disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone). L’impianto è stato sequestrato, mentre il conducente è stato denunciato alla Procura della repubblica ai sensi dell’art. 659 c.p.. Ora rischia una condanna fina a 3 mesi di arresto e un’ammenda di 309 euro.