Messina, consegnata la borsa di studio in memoria di Simone Neri

Alla cerimonia hanno presenziato, fra gli altri, i familiari dell’eroe

borsa di studio simone neriUn premio alla memoria di Simone Neri, il cui nome è indelebilmente legato alla tragedia che colpì Giampilieri e diversi altri centri della fascia jonica. E’ stato questo uno dei momenti più toccanti della cerimonia intitolata “Dalla formazione all’impresa. Un ponte tra Ateneo e mondo del lavoro”, svoltasi oggi pomeriggio nell’Aula Magna dell’ Università, nel corso della quale sono stati consegnati anche i premi “Onore al Merito ” e “Fondazione Intesa San Paolo onlus”.

Alla cerimonia era presente il padre di Simone, che ha consegnato il riconoscimento al vincitore, Andrea Salvatore Ermito, ventunenne iscritto al Corso di Laurea triennale di Informatica e studente meritevole dell’Ateneo. La borsa di studio dell’importo di mille euro è frutto della raccolta fondi “Dona un caffè per una borsa di studio Simone Neri“, su iniziativa di Maurizio Presente, che ha avuto il suo culmine nell’aprile 2014 nel corso di una diretta televisiva collegata al gruppo Facebook “Sei di Messina…Se…” dal Teatro Vittorio Emanuele e che prevedeva l’acquisto del biglietto al prezzo simbolico di 1 euro.

Oggi nel suo ricordo riconosciamo l’eccellenza negli studi affiche sia di esempio ai nostri ragazzi” ha detto il rettore, prof. Pietro Navarra, il quale ha ricordato la figura di Simone Neri, 29enne, sottocapo di prima classe della Marina Militare italiana e medaglia d’oro al valor civile, morto dopo aver salvato 8 persone travolte dal fango e mentre si prodigava per mettere al sicuro ancora un bambino, nel corso dell’alluvione di Messina del primo ottobre 2009.