Messina: 201°Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri [FOTO]

DSC_0064A Messina, presso la Caserma “A. Bonsignore” sede dei Comandi Interregionale “Culqualber” e Provinciale, si è celebrato il 201° Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri nel corso di una cerimonia militare alla presenza delle locali Autorità Istituzionali civili, religiose e militari.

Prima della cerimonia sono stati resi gli onori ai Caduti, con la deposizione di una corona d’alloro al Monumento sito nel giardino.

Alla ricorrenza hanno preso parte i familiari dei Carabinieri “Vittime del Dovere”, le vedove e gli orfani assistiti dall’O.N.A.O.M.A.C. e l’Associazione Nazionale Carabinieri con Labaro.

DSC_0285Composizione dello schieramento di formazione:

-          Banda della Brigata Meccanizzata “Aosta”;

-          Bandiera d’Istituto della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria;

-          due Compagnie di formazione su quattro Plotoni (Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria, Comandanti di Stazione, Reparto Investigazioni Scientifiche, Carabiniere di Quartiere, Nucleo Carabinieri della Brigata Meccanizzata “Aosta”, militari delle Motovedette, equipaggi Pronto Intervento 112 con motociclette e autovetture, furgone del RIS).

Dopo la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha preso la parola il Comandante Provinciale Carabinieri di Messina, Col. Stefano Spagnol (discorso in allegato).

Alcuni militari, subito dopo, hanno ricevuto le ricompense tributate per le brillanti operazioni di servizio condotte.

Gli onori finali hanno concluso la cerimonia.

ELENCO RICOMPENSE FESTA DELL’ARMA 2015

 

 

NOMINATIVO E RICOMPENSA

MOTIVAZIONE

  1. 1.      Encomio Solenne del Comandante Generale concesso a:

 

-          Lgt. Tommaso CILMI;

-          App. Carmelo BORZI’.

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. 2.      Encomio Solenne del Comandante Generale concesso a:

 

-          Lgt. Santo ARCIDIACONO;

-          App. App. Nunzio INCOGNITO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. 3.      Encomio Solenne del Comandante Interregionale concesso a:

 

-          Mar. Ca. Igor SISTILLI

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. 4.      Encomio Solenne del Comandante Interregionale concesso a:

 

-          Mar. Ca. Francesco DELACQUA;

-          Mar. Ord. Agostino SORRENTINO;

-       V. Brig. Giuseppe SPADAVECCHIA;

-          App. Sc. Alessandro ROMANO;

-          App. Salvatore Bianchi;

-          Car. Sc. Gaetano COLLETTA;

-          Car. Sc. Raffaele CASUSCELLI.

 

  1. 5.      Encomio Solenne del Comandante Interregionale concesso a:

-          Cap. Michele CANNIZZARO;

-          Lgt Vincenzo SQUILLACE;

-          Mar. Ca. Antonio Giuseppe MAGRÌ;

-          Mar. Ca. Nicola PARENTE;

-          Brig. Ca. Salvatore BONGIOVANNI;

-          V. Brig. Luigi INGROSSO;

-          V. Brig. Mario NIFFECI.

-          App. Sc. Nazareno DE DONNO;

-          App. Sc. Tommaso GRECO.

 

 

 

 

  1. 6.      Encomio Solenne del Comandante Interregionale concesso a:

 

-          App. Sc. Alessandro ARENA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. 7.      Encomio Semplice del Comandante Interregionale concesso a:

-          Mar. A. s UPS Angelo LACATENA;

-          Mar. Ca. Carlo Vincenzo ORLANDO;

-          V. Brig. Antonio ROTONDO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. 8.      Encomio Semplice del Comandante Interregionale concesso a:

 

-       Mar. A. s. UPS Fabio SANTOPIETRO;

-          Mar. Ca. Giuseppe SABELLA;

-       V. Brig. Sergio Lucio CAPOSTAGNO;

-          App. Sc. Mario NICOLOSI;

-          App. Sc. Massimo MEZZINA;

-          App. Sc. Filippo LATTANZI.

 

 

 

 

  1. 9.      Encomio Semplice del Comandante Interregionale concesso a:

 

-          Cap. Francesco SORICELLI;

-          Ten. Luca ARMAO;

-          Mar. A. s UPS Rosario PISCOPO;

-          Mar. Ca. Giacomo FERRARO;

-          Mar. Ca. Riccardo LANCIA;

-          Brig. Ca. Giuseppe VILLANTE;

-          App. Sc. Vincenzo PIAZZA;

-          Car. Sc. Francesco PAGLIANI.

 

 

  1. 10.  Encomio Semplice del Comandante Interregionale concesso a:

 

-       Lgt. Sebastiano BRAMANTE;

-          App. Sc. Giuseppe GENNARINI;

-          Car. Sc. Bonaventura NAPOLI.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. 11.  Encomio Semplice del Comandante Interregionale concesso a:

 

-       Brig. Edoardo SPENA;

-       App. Sc. Girolamo RAGONA;

-       App. Sc. Roberto CHIARELLA;

-       Car. Sc. Antonino D’ACCORSO.

 

“CON ECCEZIONALE SENSO DI ABNEGAZIONE, ESEMPLARE ALTRUISMO E GENEROSO SLANCIO, NON ESITAVANO AD INTRODURSI IN UN EDIFICIO INTERESSATO DA INCENDIO, RIUSCENDO A TRARRE IN SALVO UN UOMO. NELLA CIRCOSTANZA METTEVANO IN SICUREZZA TRE BOMBOLE DEL GAS. CHIARO ESEMPIO DI ELETTE VIRTU’ CIVICHE ED ALTISSIMO SENSO DEL DOVERE”.

Mazzarrone (CT), 12 febbraio 2014.

 

 

 

“CON GENEROSO SLANCIO, ESEMPLARE ALTRUISMO ED ECCEZIONALE SENSO DI ABNEGAZIONE, NON ESITAVANO AD ARRAMPICARSI SULL’IMPALCATURA DI UNO STABILE, RIUSCENDO A TRARRE IN SALVO UN ANZIANO, RIMASTO CHIUSO ALL’INTERNO DELLA PROPRIA ABITAZIONE E COLPITO DA GRAVE MALORE, SCONGIURANDO PIU’ GRAVI CONSEGUENZE, METTENDO IN SICUREZZA TRE BOMBOLE DEL GAS ED ESTINGUENDO LE FIAMME. CHIARO ESEMPIO DI ELETTE VIRTU’ CIVICHE ED ALTISSIMO SENSO DEL DOVERE”.

Roccalumera (ME), 21 aprile 2014.

 

 

CON ECCEZIONALE SENSO DI ABNEGAZIONE, FERMA DETERMINAZIONE E COSCIENTE SPREZZO DEL PERICOLO, LIBERO DAL SERVIZIO, NON ESITAVA A TUFFARSI NELLE ACQUE AGITATE DEL MARE PER SOCCORRERE UN UOMO E LA NIPOTE DI 5 ANNI, IN PROCINTO DI ANNEGARE, RIUSCENDO A TRARLI IN SALVO. CHIARO ESEMPIO DI ELETTE VIRTU’ CIVICHE E NON COMUNE SENSO DEL DOVERE”.

Ispica (RG), 20 settembre  2014.

 

 

“EVIDENZIANDO SPICCATA PROFESSIONALITÀ, ALTO SENSO DEL DOVERE E NON COMUNE INTUITO INVESTIGATIVO, CONDUCEVANO COMPLESSA ATTIVITÀ D’INDAGINE CHE CONSENTIVA DI TRARRE IN ARRESTO QUATTRO PERSONE RESPONSABILI DI TRAFFICO DI ARMI E STUPEFACENTI. L’OPERAZIONE SI CONCLUDEVA CON IL SEQUESTRO DI ARMI, MUNIZIONI E DI UN CONSIDEREVOLE QUANTITATIVO DI DROGA ”.

Caulonia (RC),19 novembre 2014.

 

 “EVIDENZIANDO ALTISSIMO SENSO DEL DOVERE, SPICCATA PROFESSIONALITA’ E INTUITO INVESTIGATIVO, CONDUCEVANO PROLUNGATA E COMPLESSA INDAGINE NEI CONFRONTI DI SODALIZI CRIMINALI RESPONSABILI, DI ASSOCIAZIONE MAFIOSA, OMICIDIO, TRAFFICO DI STUPEFACENTI, ESTORSIONE E ALTRI GRAVI DELITTI. L’OPERAZIONE CHE SI CONCLUDEVA CON L’ESECUZIONE DI 50 PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI, CONTRIBUIVA AD ESALTARE IL PRESTIGIO E L’IMMAGINE DELL’ISTITUZIONE”.

Provincia di Enna, maggio 2012 – febbraio 2014.

 

 

 

EVIDENZIANDO ALTO SENSO DEL DOVERE, ESEMPLARE ABNEGAZIONE E
SPICCATO INTUITO INVESTIGATIVO, OFFRIVA DETERMINANTE CONTRIBUTO A COMPLESSA ATTIVITÀ D’INDAGINE NEI CONFRONTI DI PERICOLOSO SODALIZIO CRIMINALE DEDITO ALLA GESTIONE DELLE ESTORSIONI, DEL TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI E DEL GIOCO D’AZZARDO. L’OPERAZIONE SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO DI 8 AFFILIATI, RESPONSABILI DI ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE DI TIPO MAFIOSO”.

Palermo, gennaio 2013 – aprile 2014.

 

 

 

 

EVIDENZIANDO SPICCATA PROFESSIONALITÀ, SPIRITO DI SACRIFICIO ED INTUITO INVESTIGATIVO PARTECIPAVANO A  COMPLESSA E PROLUNGATA INDAGINE NEI CONFRONTI DI UNA TEMIBILE CONSORTERIA MAFIOSA. L’INDAGINE SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO DI UNA PERSONA ED IL SEQUESTRO PREVENTIVO DI BENI AZIENDALI PER SVARIATI MILIONI DI EURO, FITTIZIAMENTE INTESTATI A PRESTANOME. L’OPERAZIONE RISCUOTEVA AMPIO APPREZZAMENTO DA PARTE DELL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA”.

Province di Siracusa e di Catania, settembre 2011 – novembre 2013.

 

 

EVIDENZIANDO ELEVATA PROFESSIONALITÀ, ACUME INVESTIGATIVO E NON COMUNE SENSO DEL DOVERE, CONDUCEVANO COMPLESSA ATTIVITÀ D’INDAGINE NEI CONFRONTI DI UN SODALIZIO CRIMINALE DEDITO ALLA DETENZIONE E SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI. L’OPERAZIONE SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO IN FLAGRANZA DI 9 PERSONE, L’ESECUZIONE DI 49 PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI E IL SEQUESTRO DI INGENTI QUANTITATIVI DI DROGA”.

Ribera (AG), dicembre 2011 – luglio 2014.

 

 

 

“EVIDENZIANDO NON COMUNE SENSO DEL DOVERE, ELEVATA PROFESSIONALITÀ E SPICCATO INTUITO INVESTIGATIVO, PARTECIPAVANO  AD ATTIVITÀ D’INDAGINE CHE CONSENTIVA, DI IDENTIFICARE E TRARRE IN ARRESTO IL RESPONSABILE DI UN EFFERATO OMICIDIO”.

Vittoria (RG), 17 – 18 agosto  2014.

 

 

 

 

 

“EVIDENZIANDO ELEVATA PROFESSIONALITÀ SPICCATO ACUME INVESTIGATIVO E NON COMUNE SPIRITO DI SERVIZIO PARTECIPAVANO A COMPLESSA E PROLUNGATA ATTIVITÀ NEI CONFRONTI DI UN GRUPPO CRIMINALE DEDITO ALLO SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI ED ALLO SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE. L’OPERAZIONE, SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO DI 9 PERSONE ED IL SEQUESTRO DI OLTRE 80 KG DI MARIJUANA.

Province di Siracusa e di Catania, settembre 2007 – giugno 2010.

 

 

 

“CON ELEVATA PROFESSIONALITÀ E SPICCATO INTUITO INVESTIGATIVO, FORNIVANO DETERMINANTE CONTRIBUTO AD ATTIVITÀ D’INDAGINE CHE, NEL VOLGERE DI POCHE ORE, CONSENTIVA DI TRARRE IN ARRESTO UN PREGIUDICATO RESOSI RESPONSABILE DI EFFERATO OMICIDIO”

Catanzaro, 6 novembre 2014.