Marsala: un ladro rapina un negozio ma perde i documenti, arrestato

Impugnando una pistola (poi rivelatasi giocattolo) rapina un negozio del centro di Marsala ma prima di fuggire perde sul posto alcuni documenti grazie ai quali la polizia riesce subito a risalire alla sua identità

ladro con il passamontagnaImpugnando una pistola (poi rivelatasi giocattolo) rapina un negozio del centro di Marsala (bottino: 400 euro), ma prima di fuggire perde sul posto alcuni documenti grazie ai quali la polizia riesce subito a risalire alla sua identità. Qualche ora dopo, avendo saputo, probabilmente, di essere ricercato, il maldestro rapinatore si è costituito in commissariato. Protagonista della vicenda è un marsalese di 33 anni, Ignazio Salvatore Angileri, che appena 48 ore prima era stato arrestato, sempre dalla polizia, in flagranza di reato, in un’altra zona della città, dopo avere rubato alcuni oggetti da un’auto in sosta. Dopo il secondo arresto, in attesa del giudizio direttissimo, il pregiudicato è stato rinchiuso nel carcere di Trapani.