Lega Pro: deferite Monza, Savoia, Mantova e Reggina, gli amaranto ancora per l’incentivo all’esodo

Come ampiamente previsto, 4 club di Lega Pro sono stati oggi deferiti per i ritardi di alcune certificazioni sui pagamenti delle ultime mensilità

LaPresse/Federica Roselli

LaPresse/Federica Roselli

La Federcalcio ha reso noto che il “Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della Covisoc, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare i legali rappresentanti pro-tempore di Monza Brianza (Pietro Montaquila), Savoia (Alfonso Maria Piantoni), Mantova (Nicola Di Matteo) e Reggina (Pasquale Foti). Deferite anche le quattro societa’ a titolo di responsabilita’ diretta“.

Nel caso della Reggina, il deferimento fa ancora una volta riferimento alla vicenda degli incentivi all’esodo, su cui il club amaranto ha già visto riconosciute le proprie ragioni da tutti gli organi superiori della giustizia sportiva. Ma il Procuratore Palazzi ha deciso di insistere con il suo accanimento nei confronti del club amaranto.