Last Minute Sotto Casa: un portale per Messina?

CMdB riflette sull’esempio offerto dal Politecnico di Torino: la tecnologia al servizio della sostenibilità economica

Comune-di-Messina-Palazzo-Zanca-1Una città che vuole migliorare la qualità della vita non può non porre un’attenzione particolare alle potenzialità offerte dalle nuove tecnologie, all’innovazione dei processi, alla digitalizzazione e all’accessibilità dei servizi, il tutto in un’ottica di sostenibilità ambientale ed economica.

A questi obiettivi risponde la piattaforma LMSC, nata all’interno dell’Incubatore I3P del Politecnico di Torino, che propone una nuova formula di live-marketing di prossimità e che consente ai negozi con prodotti alimentari in eccedenza e in scadenza di informare con immediatezza e semplicità i cittadini che si trovano nelle vicinanze del loro negozio dell’opportunità di acquistare prodotti alimentari a prezzi fortemente scontati.

Su questo argomento giorno 17 giugno, alle ore 10, si confronteranno nel Salone delle Bandiere Federico Alagna (portavoce Movimento Cambiamo Messina dal Basso), Francesco Ardito (co-fondatore della Piattaforma LastMinuteSottoCasa), Renato Accorinti, Daniele Ialacqua, Patrizia Panarello, Alessio Ciacci e Cesare Corrieri, quest’ultimo Responsabile raccolta differenziata Messinambiente s.p.a.