Gli Alpini di Messina sulla “Rocca Salvatesta” [FOTO]

In cima la cerimonia di consegna alle signore delle “Stelle alpine”

ANA ME INTERDONATO MINISSALE DI NUZZO E GIORGIANNI CON DIETRO  LA MASCOTTE ROCCOGli Alpini del Gruppo ANA di Messina e una delegazione dell’arco Etneo, hanno effettuato domenica 21 giugno la scalata di “Rocca Salvatesta” 1.340 m s.l.m. denominata il Cervino di Sicilia, ospiti del comune di Novara di Sicilia, che ha concesso il patrocinio  all’evento.

L’appuntamento con la montagna si è svolto nel primo giorno d’estate, che stranamente è stata una giornata nuvolosa e dal clima alpino, la scalata alla Rocca è iniziata in ritardo per permettere il diradamento delle nubi, poi alle 9 la partenza accompagnati da due guide il giovane Emanuele Portogallo e l’esperto Walter Raccuia. Al campo base di “Vallon Botte” gli Alpini sono stati ricevuti dal Sindaco Girolamo Bertolani e da Liliana Chillè Presidente del CAI di Novara di Sicilia, la delegazione del CAI ha accompagnato il gruppo di Alpini fino in cima.

Il percorso è stato meraviglioso in particolare l’area boschiva delle felci immersa nella foschia del mattino, poi la parte finale con la scalata alla Rocca e la cima. Sulla vetta la sosta è stata breve giusto il tempo di leggere la preghiera dell’Alpino da parte dell’anziano del Gruppo Luciano Di Nuzzo e poi la cerimonia delle “Stelle Alpine” consegnate alle signore, che negli anni hanno supportato le attività del Gruppo Alpini di Messina. La prima a ricevere dal Capo Gruppo Giuseppe Minissale il particolare riconoscimento è stata la Presidente del CAI Liliana Chillè, poi a seguire altre quattro signore. Sulla vetta in maniera coraggiosa, causa il forte vento, il tricolore  è stato sventolato da Rocco giovane mascotte del Gruppo di Alpini peloritano.

La discesa è iniziata alle 11, quando si sono alzate le nuvole e si è potuto ammirare il maestoso panorama: le Isole Eolie, l’Etna, la natura circostante con una flora unica e il sentiero naturalistico recentemente ripristinato dall’Azienda Foreste Demaniali.

All’arrivo il Sindaco Bertolami ha salutato gli Alpini messinesi, la delegazione siciliana con il Presidente ANA Sicilia Giuseppe Avila e il Presidente del CAI, invitandoli per le loro prossime attività a percorrere altri sentieri dell’area montana novarese. Il Capo Gruppo Minissale ha voluto ringraziare tutti i presenti per l’accoglienza, in particolare il Sindaco, le Guide,  il Presidente del CAI e la Forestale per l’ottimo lavoro svolto, nel ripristino dell’area attrezzata di “Vallon Botte” e del sentiero, l’invito ricevuto dal Sindaco ha affermato Minissale “sarà tenuto in considerazione per pianificare altre attività cercando di coinvolgere un numero maggiore di Alpini siciliani”.

La giornata si è conclusa in maniera serena e goliardica nell’area attrezzata del campo base all’ombra di secolari querce, dove gli Alpini hanno consumato un pranzo rustico, con prodotti locali in compagnia di un numeroso gruppo di amanti della montagna.