“Falcomatà: qui si parrà la tua nobilitate”

Esistono passaggi in politica , come nella vita , dove ognuno ha l’ occasione di dimostrare il suo vero spessore. La vicenda Atam offre al primo cittadino l’ occasione di mostrare il suo

falcomatàEsistono passaggi in politica, come nella vita, dove ognuno ha l’ occasione di dimostrare il suo vero spessore. La vicenda Atam offre al primo cittadino l’ occasione di mostrare il suo. Tollerare questo scandalo equivale a condividerne la responsabilità. Questa è la prima vera occasione per dimostrare che la tanto strombazzata Svolta , trova la sua prima reale applicazione. Se la vergognosa consulenza, che appare come una sorta di pagamento di una cambiale sottoscritta in campagna elettorale, mentre i lavoratori non vengono pagati da mesi, e’ responsabilità dell’amministratore Gatto, al Sindaco tocca rimuoverlo immediatamente, ma se esiste una corresponsabilità di Castorina, che pare abbia segnalato il professionista, (a proposito chi è?) occorre aprire una questione politica, anche facendosi consigliare dalle rispettive famiglie, che necessariamente dovrebbe sfociare nella rimozione da capogruppo dell’ interessato (ma questa è’ questione che attiene al PD ed al suo gruppo dirigente, se ancora esiste). Non pensi il Primo cittadino di gestire la questione con dichiarazioni ed atti soporiferi perché, diceva padre Dante ” qui si parrà la tua nobilitate “, che tradotto in volgare significa: ora vediamo realmente quanto vali. La Svolta deve essere riempita di atti e fatti concreti altrimenti rimane una vaga affermazione elettorale. La gente sembra distratta ed assente invece guarda e giudica e, al momento opportuno saprà decidere conseguentemente.

Avv. Salvatore Chindemi