Etna: soccorsa una turista francese caduta in un canale

Alle 11 i militari del Soccorso alpino della Guardia di finanza (Sagf) di Nicolosi, insieme ai volontari del soccorso civile del Cnsas, hanno soccorso la turista francese dispersa sull’Etna dalla scorsa notte, scivolata su lastre di lava in un canalone nella Valle del Bove, nella zona compresa tra monte Zoccolaro e monte Pomiciaro, a circa 1600 metri

etna2Alle 11 i militari del Soccorso alpino della Guardia di finanza (Sagf) di Nicolosi, insieme ai volontari del soccorso civile del Cnsas, hanno soccorso la turista francese dispersa sull’Etna dalla scorsa notte, scivolata su lastre di lava in un canalone nella Valle del Bove, nella zona compresa tra monte Zoccolaro e monte Pomiciaro, a circa 1600 metri. La donna ha riportato escoriazioni su tutto il corpo e un trauma alla caviglia destra. I soccorritori hanno trasportato la turista al Belvedere di monte Pomiciaro dove ad attenderli vi era una unità del 118 che dopo un primo intervento la accompagneranno al più vicino pronto soccorso. Alle operazioni hanno preso parte anche personale del Corpo dei Vigili del fuoco e i carabinieri di Nicolosi e Zafferana Etnea.