Elezioni Villa San Giovanni, Cosimo Freno: “la città ha perso un’occasione unica”

porto-Villa-San-GiovanniAll’indomani dello spoglio che ha visto affermarsi in maniera netta il centrodestra cittadino, ritengo che la volontà degli elettori villesi, volta a confermare fiducia ad un modello largamente condiviso, sia più che chiara. Penso sia doveroso fare un ringraziamento pubblico a tutta la mia squadra, soprattutto a chi non è stato eletto ed ai molti giovani che per la prima volta si sono misurati in una tornata elettorale e che hanno creduto in un progetto di rinnovamento competente, impegnandosi per tutta la campagna elettorale. Un progetto, però, non compreso fino in fondo dalla cittadinanza che, a mio parere,  ha perso un’occasione più unica che rara per creare un virtuosa sinergia tra la vicina Città di Reggio, la Regione Calabria, il Comune di Villa ed il Governo Nazionale; Istituzioni tutte – ad esclusione dell’ eccezione Villa –  guidate da coalizioni riformiste a guida PD”. Lo afferma, tramite una nota, l’avv. Cosimo Freno, già candidato a sindaco della Città di Villa San Giovanni per la lista Villa Bene Comune ed oggi consigliere comunale all’opposizione dell’amministrazione Messina.

“L’appunto più grave, però, è da fare al nostro interno, al nostro mondo politico, ai troppi esponenti ‘storici’ del centrosinistra villese che, in quest’ultima occasione elettorale, o sono rimasti indifferenti al rinnovamento o, peggio ancora, sono stati protagonisti di un sostegno diretto ai candidati del centrodestra; sostegno motivato da uno sterile personalismo che non conosce il valore dell’eredità condivisa e dell’avvicendamento generoso con i più giovani. Per questi motivi la sconfitta della coalizione di centrosinistra ha più di una paternità.La Lista del Sindaco Messina – che sin dall’inizio di questa campagna elettorale era data per vincente – ha attirato quindi il consenso interessato di uomini che da sempre hanno rappresentato a Villa – evidentemente senza vero coinvolgimento ideale – il progetto progressista. E’ questa la sconfitta più grave, ancor più di quella emersa dalle urne! Ne prendiamo atto e siamo pronti ad andare avanti in un percorso di crescita e di rinnovamento affinché Villa abbia un centrosinistra coeso e fortemente determinato a ritornare ad amministrare la città. Io ed i neo consiglieri eletti, l’avv. Francesco Idone e l’ing. Filippo Bellantone, siamo fermamente decisi a lavorare nel civico consesso, senza sconti per alcuno, affinché l’opposizione sia fattiva e concludente, al fine ultimo di dare risposte concrete alla città a fronte di troppe illusioni promesse” conclude Freno.