Denunciate 6 persone nel reggino per vari reati

carabinieri gruppoI Carabinieri della Stazione di Roccella Jonica, hanno denunciato una 40enne del luogo in quanto, a seguito di controlli esperiti congiuntamente a personale tecnico dell’ENEL, è stato accertata – presso l’attività commerciale di cui la donna è titolare – la realizzazione di un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica mediante un sistema di cavi, posto sotto sequestro.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Roccella, hanno denunciato:

-     per falsa attestazione a Pubblico Ufficiale sulla propria identità, quattro persone e uno di questi anche per guida in stato d’ebrezza in quanto, durante un controllo alla circolazione stradale, un 21enne di Mammola è stato sorpreso alla guida di autovettura presentando un tasso alcolemico pari a 0,85 G/L. Nel prosieguo del controllo, sia il conducente sia i tre soggetti in sua compagnia, nel tentativo di eludere gli accertamenti, hanno fornito indicazioni false circa le proprie generalità. L’autovettura è stata posta sotto sequestro;

-     un 26enne di Ardore poiché, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura già sottoposta a sequestro amministrativo e senza aver mai conseguito la patente. Il mezzo, sprovvisto altresì di copertura assicurativa, è stato sottoposto a sequestro.