Cosenza: domani la firma per la concessione di palazzo Caselli Vaccaro in comodato d’uso gratuito al Centro Studi telesiani

La Giunta comunale presieduta dal sindaco Mario Occhiuto, come si ricorderà, aveva deliberato di concedere al Centro Internazionale di Studi telesiani, bruniani e campanelliani “Alain Segondes” e “Giovanni Aquilecchi”, a titolo di comodato immobiliare precario gratuito, il piano terra del Palazzo Caselli Vaccaro, di proprietà comunale

Provincia di CosenzaLa Giunta comunale presieduta dal sindaco Mario Occhiuto, come si ricorderà, aveva deliberato di concedere al Centro Internazionale di Studi telesiani, bruniani e campanelliani “Alain Segondes” e “Giovanni Aquilecchi”, a titolo di comodato immobiliare precario gratuito, il piano terra del Palazzo Caselli Vaccaro, di proprietà comunale. I 600 metri quadrati dell’immobile saranno così funzionali al progetto che il suddetto Centro Internazionale di Studi intende realizzare, premesso che nel programma dell’Amministrazione comunale particolare attenzione è posta verso le strategie per la riqualificazione del Centro storico, anche e soprattutto nell’ottica di una visione di valorizzazione in primis culturale.

La firma per la convenzione di concessione è fissata ora per lunedì 22 giugno alle ore 11 presso il palazzo della Provincia in piazza XV Marzo, alla presenza del sindaco della città di Cosenza e presidente della Provincia, Mario Occhiuto, e di Nuccio Ordine e di Roberto Bondi, rispettivamente presidente e direttore del suddetto Centro Studi.