Corte dei Conti: “spending review e aumento tasse ormai ai limiti”

“Oggettive difficoltà dei programmi di spending review”: ecco quanto segnalato dal presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri nel giorno del Giudizio sul Rendiconto generale dello Stato 2014

tasse-italianeLe difficoltà della politica di bilancio sono ormai legate “da un lato al limite raggiunto nell’adozione di nuove misure di aumento dell’imposizione, dall’altro alla ricerca di misure di contenimento della spesa resa complicata dalla ristretta base a cui potrebbero applicarsi”. Lo segnala il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, nel giorno del Giudizio sul Rendiconto generale dello Stato 2014, rilevando “le oggettive difficoltà dei programmi di spending review” e che “difficilmente il sistema economico potrebbe sopportare ulteriori aumenti della pressione fiscale”, dopo l’aumento di 55 miliardi del gettito generato da misure emergenziali di aumento dell’imposizione a fronte della crisi e della necessità di consolidamento nel periodo 2009-2014.