Controlli straordinari nel reggino nell’ambito del Piano “Focus ‘ndrangheta”

La Polizia di Stato ha anche questa settimana effettuato controlli nella zona di Rizziconi Piano “Focus ‘ndrangheta”

foto sostanza stupefacenteAnche questa la settimana, la Polizia di Stato, nell’ambito del “Focus ‘ndrangheta”, piano nazionale sviluppato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, le cui linee strategiche sono definite in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, ha svolto servizi integrati di controllo del territorio e di polizia giudiziaria nei comuni di Reggio Calabria, Gioia Tauro, San Ferdinando, Palmi, Careri e Ardore. Le attività hanno impegnato in totale 2 equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, 1 equipaggio della Squadra Mobile, 30 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Calabria, 3 equipaggi del Commissariato di P.S. di Bovalino, 1 equipaggio del Commissariato di P.S. di Siderno, 2 equipaggi del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, 2 equipaggi del Commissariato di P.S. di Palmi, 3 equipaggi della Polizia Scientifica dei Commissariati di Gioia Tauro e Siderno, nonché personale e mezzi del V Reparto Volo di Reggio Calabria. Nel corso delle attività sono state controllate in totale 338 persone, 158 autoveicoli ed effettuate, altresì, 23 perquisizioni domiciliari, 5 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari, 2 perquisizioni personali ed elevati 8 verbali al C.d.S.

Nel corso di mirati controlli eseguiti nel centro storico cittadino, in particolar modo nei pressi della Villa Comunale e Piazza Sant’Agostino, il personale dell’UPGSP ha tratto in arresto un 19enne reggino e due cittadini extracomunitari, sorpresi nella flagranza di reato di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish. In provincia, il personale del Commissariato di P.S. di Bovalino ha tratto in arresto in flagranza di reato, MITTIGA Rosario classe 1960, responsabile di coltivazione di sostanza stupefacente del tipo cannabis. All’interno di uno dei capannoni dell’azienda di proprietà dell’arrestato, il personale di Polizia ha rinvenuto e sequestrato 1.110 piante di marijuana.