Centrale a carbone di Saline, gli attivisti parteciperanno all’udienza SEI S.p.A.

sei-saline-ioniche-01Il “Comitato dei Sindaci per il No al Carbone”, un’organizzazione aperta alle adesioni dei Sindaci di tutta Italia, che mira a diventare un punto di riferimento istituzionale a sostegno della causa di Saline ed in generale contro l’idea di ogni sviluppo calato dall’alto, comunica la partecipazione dei Sindaci aderenti all’udienza della società SEI contro Noemi Evoli, Paolo Catanoso e Domenico Larosa, per rappresentare la vicinanza ed il sostegno istituzionale nella causa e per la causa che vede chiamati, con loro, tutti coloro i quali intendono battersi per la tutela e la valorizzazione sostenibile e legale del territorio dell’Area Grecanica.

I Sindaci, infatti, non possono non prendere una posizione così netta e chiara di fronte ad una tale minaccia alla libera espressione di dissenso riguardo un’opera nefasta e mai voluta dai componenti di questo Comitato come di tante altre associazioni, cooperative, gruppi che hanno a cuore le sorti del proprio territorio.

Pertanto, i Sindaci, ormai oggi anche rafforzati dai nuovi innesti dopo le ultime Elezioni Amministrative che hanno riconsegnato alle comunità locali una rappresentanza politico-istituzionale democraticamente eletta, saranno al fianco degli attivisti Noemi, Paolo e Mimmo Larosa per ribadire il proprio “NO al Carbone”, rilanciando con loro un impegno che dovrà ritrovarsi assieme nelle prossime iniziative che i Comuni aderenti al Comitato hanno in cantiere per approfondire anche le proposte alternative veramente utili ad uno sviluppo del territorio coerente, a partire dalla necessaria ed urgente bonifica del sito di Saline Ioniche.