Catania, partite comprate: arrestati due procuratori

I provvedimenti sono stati eseguiti da polizia di Stato e Digos in collaborazione con la polizia postale

PoliziaGli altri quattro destinatari di arresti domiciliari, emessi dal Gip di Catania, su richiesta dalla Dda della locale Procura, sono due procuratori sportivi e altrettanti gestori di scommesse on line. I provvedimenti sono stati eseguiti da polizia di Stato e Digos in collaborazione con la polizia postale. Nell’inchiesta non sarebbero indagati appartenenti a altre societa’ sportive. Particolari sul blitz ‘I treni del gol’ saranno resi noti alle 11 nella sala stampa della Procura distrettuale di Catania.