Catania: concluse le operazioni di disinnesco dell’ordigno, ripresi i voli

Aeroporto di Catania FontanarossaE’ stato riaperto l’aeroporto ‘Fontanarossa’ di Catania chiuso per questioni di sicurezza per le operazioni di disinnesco di un residuato bellico della Seconda Guerra mondiale. Una bomba di aereo di fabbricazione britannica e del peso di 250 libbre era stata ritrovata nella zona di contrada ‘Jungetto’, poco distante dallo scalo catanese. Le operazioni, completate intorno alle 11.15, sono state portate a termine dagli artificieri del Quarto Reggimento Genio Guastatori di Palermo.