Case in vendita a Catanzaro: prezzi stabili, ma mercato in salita

case in venditaNonostante un sostanziale calo dei prezzi immobiliari in quasi tutte le province di Italia, il costo delle case in vendita a Catanzaro ha visto una relativa stabilità con quotazioni che sono rimaste le stesse rispetto all’anno scorso. Nel 2014 infatti il prezzo di una casa è rimasto lo stesso, fattore che ha influito anche sulle compravendite.

Compravendite in leggero aumento nel Centro Storico

Nel Centro Storico per esempio, il mercato immobiliare ha visto un leggero incremento di richieste che dimostra che un po’ di fiducia e voglia di investire sta pian piano ritornando. Discorso simile anche quello sulle case in affitto, mercato che ha trovato un nuova linfa anche grazie all’apertura della nuova facoltà di Sociologia a pochi passi dalla sede del Comune.

Il costo di un contratto di locazione per i bilocali è in media di 300 euro, mentre per i trilocali è di circa 350 euro mensili; solitamente si scegli un contratto a canone libero, ma molto difficilmente i contratti a canone transitorio. Sempre nella zona ci sono state alcune compravendite a fine di investimento, anche se la maggior parte delle transazioni per questo mercato arriva da parte delle famiglie.

Solitamente chi opera acquisti per il mero investimento, lo fa semplicemente per prendere dei bilocali da ristrutturare, solitamente disposti su due livelli e soprattutto con un valore mai sopra il 30.000 euro; viceversa, chi acquista la prima casa acquista perlopiù trilocali già restaurati. Gli affari oggi si scoprono soprattutto sul web, su siti come Navacasa, in cui è possibile trovare case in vendita a Catanzaro per tutte le zone e per tutti i quartieri.

Le zone preferite del Centro Storico

Tra le zone che hanno ricevuto una maggiore attenzione ci sono Bellavista e zona Duomo: questo soprattutto perché offrono abitazioni più ampie e vivibili, ma anche perché si tratta di costruzioni più affascinanti ed antiche, costruite infatti tra ‘800 e ‘900, vendute a prezzi molto bassi (circa 500 euro a metro quadro!); nel caso di case già restaurate, si passa ai 1.500-1.600 euro per metro quadro.

Prezzi più elevati nella zona dell’arteria principale di Catanzaro, Corso Mazzini: anche qui gli immobili sono stati costruiti a cavallo tra XVIII e XIX secolo, ma le quotazioni sono nettamente più alte, partendo da 1.500 euro a mq per soluzioni ancora non ristrutturare, situate proprio sulla via, e si arriva a strappare 1.200-1.400 euro per le case che si trovano nelle traverse. È possibile trovare abitazioni a via XX Settembre Largo Pianicello molto ampie e luminose con prezzi che si aggirano attorno ai 1.100 euro a metro quadro.

Anche per le abitazione di costruzione risalente anni ’60-’70 di via Marincola Pistoia, c’è una buona richiesta grazie soprattutto a costi che si aggirano attorno agli 800 euro a metro quadro. Aumenta la richiesta anche per la zona di Catanzaro Sala, con valutazioni simili alle precedenti zone.

Fuori dal Centro

Anche nella zona Nord i prezzi restano invariati, ma si registra un interesse sicuramente più alto rispetto alle altre zone. Tra le zone più richieste c’è quella dello Stadio con una spesa di circa 1.000 euro/mq, soprattutto per le case di costruzione attorno agli anni ’60. Stesso discorso per la zona di Ponte Piccolo con prezzi simili. Nella Zona Ospedaliera con case di recente costruzione, di classe energetica A e B, i prezzi arrivano addirittura ai 2.000-2.500 euro/mq.

Nell’area di Catanzaro Lido sono soprattutto le famiglie ad acquistare e che movimentano il mercato, focalizzandosi soprattutto sulla zona centrale anche perché particolarmente apprezzata da studenti universitari, a causa della presenza della facoltà di Medicina. In questa zona il prezzo medio di bilocali e trilocali va dai 100mila ai 140mila.

Angelo Vargiu