Calabria, Guardia Costiera: operazione “mare sicuro” 2015

Anche quest’anno ha inizio l’operazione Mare Sicuro 2015, disposta a livello nazionale dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto e che vedrà impegnati 11.000 uomini e donne della Guardia Costiera nel controllo degli oltre 8000 chilometri di costa del Paese

1530Anche quest’anno ha inizio l’operazione Mare Sicuro 2015, disposta a livello nazionale dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto e che vedrà impegnati 11.000 uomini e donne della Guardia Costiera nel controllo degli oltre 8000 chilometri di costa del Paese. Per la Calabria e la Basilicata Tirrenica l’operazione è coordinata dalla Direzione marittima di Reggio Calabria ed ha quali obiettivi primari la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell’ambiente marino e costiero, il controllo delle spiagge e dei traffici marittimi in genere, al fine di consentire ai concittadini ed ai turisti che affolleranno le coste calabresi di trascorrere vacanze serene. Martedì 23 giugno alle ore 12.30, presso la Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Cosenza, i Comandanti delle Capitanerie di porto di Corigliano Calabro Capitano di Fregata (CP) Francesco PERROTTI e di Vibo Valentia Marina Capitano di Fregata (CP) Antonio LO GIUDICE, alla presenza di S.E. il Prefetto di Cosenza Gianfranco TOMAO, terranno una conferenza stampa di presentazione dell’operazione “Mare Sicuro” – anno 2015, che prenderà il via anche nell’ambito dei compartimenti marittimi di Corigliano Calabro e Vibo Valentia Marina e vedrà la Guardia costiera impegnata anche sui litorali jonico e tirrenico della provincia di Cosenza nelle attività di controllo e vigilanza per la sicurezza della balneazione e della navigazione.