Calabria, assolto Padre Fedele Bisceglia: “non ha commesso il fatto”

Il frate era accusato di aver stuprato una suora

padre-fedeleE’ stato assolto dall’infamante accusa di reati sessuali perpetrati ai danni di una suora: Padre Fedele Bisceglia ha ottenuto ieri la sentenza agognata dalla Corte d’Appello di Catanzaro. La formula scelta ha fatto tirare un sospiro di sollievo all’ex frate francescano, sospeso a divini: per i giudici “il fatto non risulta commesso“. Ribaltata, pertanto, la sentenza di condanna di 9 anni e 3 mesi, già annullata dalla Corte di Cassazione che aveva ordinato di celebrare nuovamente il secondo grado del processo.