Amministrative 2015: “trionfo del centrodestra in Calabria”

Santelli: “con La vittoria a Lamezia Terme e Gioia Tauro si completa il trionfo in questo turno amministrativo in Calabria. I tre Comuni principali che sono andati alle urne hanno premiato le nostre scelte”

Seggio elettorale - foto LaPresse

Seggio elettorale – foto LaPresse

“Con La vittoria a Lamezia Terme e Gioia Tauro si completa il trionfo in questo turno amministrativo in Calabria. I tre Comuni principali che sono andati alle urne hanno premiato le nostre scelte. Forza Italia vince perché convince, dopo il trionfo a Vibo Valentia di Elio Costa, l’esaltante successo di Paolo Mascaro a lamezia T e l’entusiasmante affermazione di Giuseppe Pedà a Gioia Tauro, entrambe città strappate alla Sinistra, dimostrano che i cittadini apprezzano la scelta di candidati a sindaco con forte personalità, passione per la propria città, entusiasmo e determinazione nella rivendicazione orgogliosa della rinascita della propria terra” afferma in una nota Jole Santelli. “Incontestabile che, la strategia politica di questo turno elettorale, che ha visto Forza Italia -prosegue- scegliere obiettivi mirati e concentrarsi unitariamente su essi con encomiabile gioco di squadra, puntando alla vittoria netta sulle due città principali Lamezia e Vibo e sul comune di Gioia la cui importanza strategica è d’un troppo ovvia, si è mostrata vincente e di questo non possiamo che essere pienamente soddisfatti. La Calabria -aggiunge- dopo solo sei mesi ha ribaltato il suo giudizio politico rispetto al Pd di Renzi e di Oliverio. È un segnale che ha una valenza che va ben oltre quella regionale e che se travolge il Pd calabrese ed il Pres Oliverio, è una sconfitta politica di Matteo Renzi e del suo governo”.