All’Expo intesa Sicilia-Cina per la cooperazione tra aziende e atenei

sicilia cina expoLa Sicilia ha accolto, nella sua Piazzetta all’Expo di Milano, una delegazione cinese con la quale e’ stata firmata un’intesa. In particolare il comitato della zona tecno-industriale di Chengdu e il dipartimento Attivita’ produttive della Regione siciliana, assieme alla rete European Enterprise Network (Confindustria Sicilia, Consorzio Arca, Consorzio Catania ricerche) hanno firmato un patto di collaborazione. L’accordo prevede scambi e cooperazione tra la Sicilia e la Cina nel campo universitario, dei parchi scientifici, nel campo dell’innovazione tecnologica, commercio e investimenti. Inoltre, mercoledi’ e giovedi’, cento delegati della Cina visiteranno (unica tappa in Italia) la Sicilia. La Regione ha avviato da circa un anno un percorso di avvicinamento al mercato della Cina (in particolare Sichuan) e, con la collaborazione della rete European Enterprise Network, promuovera’ in Sicilia un’imponente missione di incoming dei cento operatori esteri cinesi di vari settori produttivi, dall’agroalimentare alla meccatronica, dalle energie rinnovabili all’Ict. “Una delegazione – ha spiegato l’assessore regionale alle Attivita’ produttive, Linda Vancheri – cosi’ Comune, aveva chiesto che il pulmino non si fermasse piu’ in curva, ma in una posizione meno pericolosa.