Allerta Meteo, il maltempo si sposta al centro/sud

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Fulmini cadono su un campo eolico a Dehlitz, Germania, 3 maggio 2012. ANSA / BERND MAERZIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema frontale determina condizioni di marcato maltempo sulle regioni settentrionali italiane mentre correnti sud-occidentali di aria umida ed instabile interessano le regioni centrali, la Sardegna ed i suoi mari adiacenti. Al contempo un campo di alta pressione in diminuzione ancora copre gran parte del meridione. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: deciso peggioramento su gran parte del settentrione gia’ dalle prime ore del mattino con nubi sempre piu’ diffuse e compatte associate a piogge abbondanti e temporali che inizialmente interesseranno Piemonte, Liguria, Friuli Venezia Giulia e zone alpine e prealpine delle altre regioni poi si estenderanno anche alle aree di pianura e potranno risultare localmente anche di forte intensita’. Nuvolosita’ e fenomeni saranno molto piu’ attenuati in Emilia-Romagna. Miglioramento dalla tarda serata ad iniziare dai settori alpini.

Centro e Sardegna: nuvolosita’ sempre piu’ diffusa su Sardegna e regioni peninsulari tirreniche con piogge sparse che interesseranno dapprima la Sardegna, la Toscana e l’Umbria gia’ dalla mattinata per poi estendersi alle restanti regioni ad eccezione del Lazio dove le precipitazioni saranno per lo piu’ deboli e sparse. in serata intensificazione dei fenomeni nelle Marche, Abruzzo e Bassa Toscana. Sud e Sicilia: iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ma dalla tarda mattinata passaggi nuvolosi medio alti interesseranno Campania, Basilicata, Puglia garganica e la Sicilia settentrionale con deboli precipitazioni che dal tardo pomeriggio-sera riguarderanno per lo piu’ la Campania e la Puglia garganica. Temperature: minime generalmente stazionarie; massime i diminuzione al nord, in lieve aumento pioggia-intensasulle regioni centrali peninsulari, stazionarie altrove. Venti: deboli variabili al nord a eccezione di Liguria dove risulteranno ancora moderati sudoccidentali; deboli nord-occidentali sulle regioni adriatiche, su quelle ioniche e le regioni meridionali; da deboli a moderati a direttrice sud-occidentale sulla Sardegna e sulla Toscana. Mari: poco mossi l’Adriatico e lo Ionio; generalmente mossi i rimanenti mari ad eccezione del mar Ligure e del dell’alto Tirreno che risulteranno molto mossi. Moto ondoso in temporaneo aumento tra mare e canale di Sardegna e stretto di Sicilia.

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ che tendera’ ad essere sempre meno consistente gia’ nel corso della mattinata ad iniziare dai settori alpini piu’ ad ovest. Sul resto del settentrione le nubi risulteranno ancora compatte ed associate a piogge o temporali sparsi soprattutto tra Triveneto, Emilia Romagna e marginalmente Lombardia ma con tempo in graduale miglioramento dal primo pomeriggio. Dalla sera prevalenza di spazi sereni un po’ ovunque seppur con un po’ di copertura nuvolosa bassa che permarra’ sulla porzione centrale di Lombardia e a ridosso delle montagne del Veneto.Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso sulla Sardegna con piogge o rovesci sparsi che interesseranno gran parte dell’isola ad eccezione di quello orientale dove i fenomeni saranno tutt’al piu’ locali. Migliora dalla sera-notte; al mattino nuvolosita’ diffusa su tutte le regioni con fenomeni anche a carattere temporalesco di forte intensita’ su Marche, Abruzzo e zone interne di Toscana. Le precipitazioni saranno presenti anche sul resto del centro peninsulare ma con intensita’ al piu’, localmente moderata. Graduale miglioramento dal tardo pomeriggio-sera seppur con locali fenomeni che tenderanno ad attardarsi in Abruzzo. Sud e Sicilia: copertura sempre piu’ diffusa su tutto il meridione peninsulare con precipitazioni sparse che assumeranno carattere di rovescio o temporale tra Campania, Molise e Puglia garganica. Dal pomeriggio i fenomeni temporaleschi un po’ piu’ intensi interesseranno anche il resto della Puglia e in forma piu’ attenuata anche Basilicata e Calabria. Parziale miglioramento dalla serata seppur con rovesci anche intensi attesi ancora su Puglia centro settentrionale. Le nubi saranno presenti anche sulla Sicilia con piogge o rovesci attesi soprattutto sul settore settentrionale dell’isola. Temppioggiaerature: minime in lieve generale diminuzione un po’ piu’ marcata sulle regioni di nordest; massime in aumento su regioni di nord-ovest, Trentino Alto Adige e settori settentrionali di Veneto e Friuli Venezia Giulia mentre risulteranno in marcata diminuzione sul resto del paese.Venti: deboli settentrionali al centro-nord ma con rinforzi da nord-est sulle sulle coste di Veneto e Friuli Venezia e su Marche, Toscana, Umbria e Lazio settentrionale ma con graduale perdita di intensita’ dal tardo pomeriggio; moderati nordoccidentali sulle due isole maggiori ma con rinforzi sulla porzione occidentale di Sardegna; deboli occidentali sulle rimanenti con graduale tendenza a divenire deboli o moderati nordoccidentali sulle regioni ioniche e del basso Adriatico. Mari: poco mossi l’Adriatico e lo Jonio ma con moto ondoso in deciso aumento soprattutto sul settore adriatico centrale e settentrionale a partire dal pomeriggio; mossi il Tirreno centro-settentrionale e il mar Ligure; molto mossi i rimanenti mari con moto in aumento su mare e canale di Sardegna.

Fonte MeteoWeb