Agguato in Calabria, ucciso imprenditore boschivo

L’agguato è avvenuto in localita’ “Staglio grande” sulla strada che da Catanzaro conduce in Sila

CarabinieriUn imprenditore Tommaso Guzzetti, di 54 anni, e’ stato ucciso in un agguato a colpi di arma da fuoco in una localita’ montana nel territorio di a Sorbo San Basile, nel catanzarese. L’uomo e’ titolare di un’impresa boschiva di Sersale. L’agguato e’ avvenuto in localita’ “Staglio grande” sulla strada che da Catanzaro conduce in Sila, a poca distanza da un ristorante. Sul luogo dell’omicidio sono giunti i carabinieri del comando provinciale di Catanzaro. Secondo una prima ricostruzione, uno o piu’ sicari, dopo avere atteso Guzzetti, nei pressi di una localita’ dove la sua impresa era impegnata, gli hanno sparato diversi colpi probabilmente con un fucile caricato a pallettoni. Guzzetti, oltre all’impresa boschiva, era titolare, a Sersale dove risiedeva, anche di un’agenzia di viaggi, un’azienda di noleggio bus e autolinee con corse giornaliere da e per Roma.