Aggredito un capotreno in Calabria: è stato punto con una siringa

Un capotreno è stato stato aggredito in Calabria da due punkabbestia spagnoli che viaggiavano senza biglietto e con un cane di grossa taglia

treno fsUn capotreno è stato stato aggredito in Calabria da due punkabbestia spagnoli che viaggiavano senza biglietto e con un cane di grossa taglia. Il capotreno del convoglio Fs Cosenza-Melito Porto Salvo, quando i due non hanno esibito il tagliando, li ha invitati a scendere a Vibo-Pizzo. Prima di farlo, però, lo hanno insultato e poi lo hanno punto con una siringa cercando di fuggire ma sono stati bloccati dai carabinieri. L’uomo è stato portato nell’ospedale di Polistena.