A Palermo una maratona in ricordo di Annarita Sidoti

Maratona in ricordo di Annarita Sidoti, campionessa siciliana di marcia prematuramente scomparsa alcuni giorni fa

annarita-sidotiUna festa dello sport che ha visto protagonisti atleti a livello agonistico, amatoriale ed anche i bambini, nel ricordo commosso di Annarita Sidoti, la campionessa siciliana di marcia prematuramente scomparsa, alcuni giorni fa, a causa di una grave malattia. La I edizione della Maratona di Sicilia – manifestazione valida come campionato regionale Fidal di Maratona per tutte le categorie – che si e’ svolta oggi a Palermo, tra lo stadio di atletica “Vito Schifani” e il Parco della Favorita, organizzata dalla Sport Nuovi Eventi Sicilia, con il patrocinio del Comune di Palermo – presente l’assessore allo Sport Cesare Lapiana – della Regione siciliana e del Consolato del Marocco, ha incoronato come vincitore, tra gli uomini, sulla distanza classica dei 42, 195 km., il favorito Alberico Di Cecco 2:42:55 (Asd Vini Fantini), atleta abruzzese, classe 1974, campione italiano sulla distanza della 100 km. nel 2014 a Seregno, alle sue spalle Carlo Filiberto 2:55:54 (Asd Universitas Palermo), terzo Matteo Giammona 3:13:58 (Universitas Palermo). Tra le donne, vittoria per Francesca Capobelli 3:21:34 (A.A. Osimo), seconda Cinzia Sonsogno 3:23:15 (Podistica Capo d’Orlando), terza Mika Iwaguchi 3.30’56”(Asd Pol. Fiamma S. Gregorio). Accanto alla maratona anche la mezza maratona e le due staffette 2 x 21 km. e 4 x 10 km., quest’ultima ha riscosso successo tra gli atleti. Nella mezza, tra gli uomini, vittoria a Giuseppe D’Agostino 1:20:15 (Gs Dil. 5 Torri Trapani), secondo Angelo Falletta 1:21:51 (A.d. Fiamma Rossa Palermo), terzo Rosario Cirrito (A.d. fil. Universita’ Palermo) 1:23:48. Tra le donne, vittoria a Loredana Marrone (Asd Fiamma Rossa Palermo) 1:36:53 Nella staffetta 4×10 vittoria a Leonardo Lunetto, Vincenzo Agnello, Giuseppe Laudicina e Alessio Terrasi (Per Correre Team) che hanno chiuso in 2:24:33; mentre nella 2×21 prima piazza a Dario Cucchiara e Michele Barrale (Sport Amatori Partitico) passati al traguardo in 3:01:46. “Abbiamo centrato l’obiettivo di questa prima edizione – afferma Mimmo Totaro, uno degli organizzatori – avere al via per la nostra prima volta oltre cinquecento persone con tante famiglie e tanti bambini e’ un grande successo”.