Università Mediterranea: “Forest Habitat & Young Manager–ForHYM” al dipartimento di agraria

Al Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea la conferenza stampa del progetto “Forest Habitat & Young Manager – ForHYM”

Locandina_ForHYMSi svolgerà mercoledì 20 Maggio 2015 alle ore 09:30 presso l’aula seminari del Dipartimento di Agraria la presentazione del progetto “Forest Habitat & Young Manager – ForHYM”. Il progetto, di cui l’ Associazione F.A.G. – Forest and Agricolture Group è capofila, è stato finanziato nell’ ambito del piano Azione-coesione “Giovani per il Sociale” promosso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il progetto “ForHYM” prevederà delle azioni incentrate sulla formazione, la diffusione e valorizzazione del capitale umano di eccellenza in ambito tecnico, scientifico e creativo, offrendo ai giovani con spiccate attitudini l’ opportunità di accrescere le proprie conoscenze, affinare le loro potenzialità e favorirne la trasmissione. Assieme all’ente capofila Associazione F.A.G., a costituire l’ATS sono coinvolti direttamente la Società Cooperativa Cisme e la Congregazione delle Associazioni Universitarie di studenti Forestali AUSF Italia; tra i partner del progetto il Dipartimento di Agraria, il Comune di Martirano Lombardo, il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Martirano Lombardo, la Società Cooperativa Orso e l’ AIMC ( associazione italiana medicina delle catastrofi ).

L’ associazione F.A.G., cosciente della gravità del fenomeno del depauperamento delle risorse naturali, delle minacce dei fattori predisponesti e delle possibili ripercussioni a livello territoriale e sociale, intende individuare attraverso uno progetto pilota di ricerca un percorso finalizzato alla conoscenza ed alla divulgazione dei rischi procurati dall’eccessiva utilizzazione delle risorse forestali, del potenziale rischio di dissesto idrogeologico e dei percorsi legati alla salute e all’incolumità della popolazione.

Una tematica notevolmente ricorrente soprattutto negli ultimi anni e non solo nel territorio calabrese. La nostra nazione è sempre più sensibile verso i temi ambientali e della gestione del territorio. Il Sud inoltre ha avuto da sempre problemi legati all’eccessivo utilizzo delle risorse naturali che adesso devono essere attenzionati in maniera sempre più adeguata. Il migliore mezzo per diffondere la conoscenza in questo settore è sensibilizzare i giovani e coinvolgerli attivamente. Infatti obiettivo del progetto è cercare di migliorare la comprensione dei giovani sul tema ambientale e di valorizzare i migliori giovani che si sono distinti durante il loro percorso formativo negli atenei del mezzogiorno d’Italia. Inoltre ForHYM intende promuovere delle azioni di inclusione sociale e di crescita personale dei giovani coinvolgendoli nel tema socio-ambiente, di grande impatto e, in questo momento molto sentito non solo tra i giovani.

Gli obiettivi specifici sono i seguenti: migliorare la comprensione delle potenzialità delle aree naturali valorizzandone l’aspetto multifunzionale con particolare attenzione alla sensibilità sociale; Valorizzare il capitale umano di eccellenza; Accrescere le conoscenze in tema ambientale e delle cooterapie; Affinare le potenzialità dei giovani dando loro l’opportunità di trasferirle e usarle nel mondo del lavoro. Il percorso formativo verrà tarato per il raggiungimento di questi obiettivi attraverso il coinvolgimento diretto di 50 giovani allievi di età compresa tra 18 e 35 anni con spiccate attitudini alle tematiche trattate.