Taormina, si scaldano i motori per la nuova edizione di Taobuk

Rinnovata la partnership con l’Università: ecco le opportunità per gli studenti accademici

taobukMercoledì 13 maggio l’Aula Cannizzaro del Rettorato ospiterà un incontro fra gli studenti universitari e gli organizzatori del festival internazionale del libro “Taobuk”. Nato nel 2011, su iniziativa di Antonella Ferrara, l’evento è ormai un appuntamento fisso per la provincia di Messina, un appuntamento che l’Università ha saputo valorizzare creando una sinergia con la macchina organizzativa. Non a caso nel corso dell’incontro interverrà direttamente il Magnifico Rettore, Pietro Navarra, affiancato dai docenti Enrico Guglielmino e Filippo Grasso e dal responsabile per la promozione eventi di Taobuk Alfio Bonaccorso. Nella scorsa edizione si registrarono presenze record: circa cinquantamila persone, in un centinaio d’incontri, fecero tappa alla kermesse. Agli universitari volontari, cui sono destinate le attività di “Stage”, attive sin dal mese di Giugno, e quelle di “Campus”, a ridosso dell’evento, basterà individuare, tra quelle richieste, la figura che più si avvicina alle proprie competenze ed inclinazioni per iniziare la propria esperienza. L’adesione a questa “officina culturale” potrà portare al riconoscimento di crediti formativi universitari.