Sicilia e-Servizi: Crocetta e Ingroia di fronte ai magistrati

I due risultano iscritti nel registro degli indagati e dovranno chiarire le proprie posizioni

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse

Rosario Crocetta e Antonio Ingroia dovranno presentarsi di fronte ai pm di Palermo, Maria Teresa Maligno e Dino Petralia, per rispondere dei capi d’accusa che pendono sul loro capo. Il Governatore è indagato per abuso d’ufficio in merito alle vicende societarie della “Sicilia e-servizi”. Anche l’ex pm è iscritto nel registro, sebbene – come precisa il Gip – si tratti di un atto dovuto di fronte al respingimento della richiesta di archiviazione.