Sicilia, sequestro di Denise Pipitone: pg chiede 15 anni per la sorella

Il procuratore generale della Corte d’appello di Palermo ha chiesto la condanna a 15 anni di carcere, per Jessica Pulizzi nel processo di secondo grado per il sequestro di Denise Pipitone

Denise PipitoneIl procuratore generale della Corte d’appello di Palermo ha chiesto la condanna a 15 anni di carcere, per Jessica Pulizzi nel processo di secondo grado per il sequestro di Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo (Tp) il primo settembre 2004, quando aveva poco meno di quattro anni. L’imputata, accusata di sequestro di persona in concorso, il 27 giugno 2013 fu assolta dal Tribunale di Marsala “per non aver commesso il fatto”. Jessica è sorella per parte di padre di Denise.