Sicilia, cambio di guardia all’Anas: ai vertici arriva la messinese Francesca Moraci

La professoressa, insieme a Cristina Alicata, affiancherà Gianni Armani nel nuovo establishment

francesca moraciLe dimissioni di Pietro Ciucci hanno portato ad un cambiamento organico ai vertici dell’Anas. Gianni Armani – 48 anni, una laurea in Ingegneria Elettrica a La Sapienza ed un master in Business Administration presso la School of Management del Mit di Cambridge in Massachussetts – subentra al suo predecessore dopo aver incassato l’approvazione dell’assemblea degli azionisti. Al suo fianco ci saranno due donne: Cristina Alicata, ingegnere meccanico proveniente dal gruppo Fiat, e la messinese Francesca Moraci, già architetto esperto di logistica e titolare di una cattedra di urbanistica a Reggio Calabria. L’assemblea ha anche dato il via libera al bilancio 2014, che si è chiuso con un utile in crescita a 17,6 milioni (dai 3 milioni del 2013), e ha deliberato al contempo di distribuire integralmente, al netto dell’accantonamento a riserva legale, un dividendo di 16,7 milioni all’azionista Tesoro.