Sequestrati due depuratori abbandonati nel reggino

depuratori-sequestratiDue depuratori situati a Calanna sono stati sottoposti a sequestro preventivo da personale dell’Unita’ organizzativa polizia giudiziaria della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria e del Laboratorio ambientale mobile del Corpo delle Capitanerie. Dagli accertamenti e’ emerso che i depuratori erano in stato di abbandono da diverso tempo e le acque reflue, senza subire processo depurativo, si riversavano direttamente in un torrente affluente del Gallico.

Foto d’archivio