Santa Teresa di Riva (Me), arrestato incensurato per detenzione ai fini di spaccio di droga

I Carabinieri dell’ Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taormina nella mattinata di ieri 8 maggio hanno tratto in arresto un incensurato di Santa Teresa di Riva

Arresto detenzione fini spaccioI Carabinieri dell’ Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taormina nella mattinata di ieri 8 maggio hanno tratto in arresto un incensurato di Santa Teresa di Riva (ME). A finire in manette Pugliatti Alessandro Natale, 33 anni, che finora era sconosciuto alle forze dell’ordine ma che, in realtà, aveva già destato l’attenzione dei Carabinieri. Erano da poco passate le 11:00 e la gazzella dei Carabinieri stava controllando il territorio di Santa Teresa. I militari transitando nel centro abitato hanno visto uscire dall’abitazione l’uomo ed hanno ritenuto fosse giunto il momento giusto per riscontrare alcuni indizi acquisiti sul suo conto. È dunque scattata la perquisizione personale, poi estesa all’abitazione. I militari prima hanno rinvenuto una dose di hashish e una di cocaina. Poi nel corso delle operazioni hanno rinvenuto circa 40 grammi di hashish, un bilancino di precisione e carta alluminio pronta per il confezionamento. Le notizie erano fondate e l’uomo è stato tratto in arresto. L’arrestato è stato trattenuto nella propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida di questa mattina dove l’arresto è stato convalidato con richiesta dei termini a difesa.