Roccella Ionica (Rc): “bimbimbici” il giorno della festa della Repubblica

“Bimbimbici a Roccella omaggia la Nazione” nel giorno delle celebrazioni del 2 giugno, festa della Repubblica italiana

bicicletteSarà una pedalata collettiva nel segno del Tricolore, quella che si svolgerà martedì 2 giugno, nella ricorrenza della Festa della Repubblica,   sul lungomare dotato di  pista ciclabile  di Roccella Ionica.

La cittadina, infatti, anche quest’anno ha aderito  a “Bimbimbici”,  la manifestazione finalizzata alla diffusione della mobilità sostenibile e dell’uso della bicicletta tra i giovani e giovanissimi, promossa a livello nazionale dalla Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) con il patrocinio del  Ministero dell’Ambiente e del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

A Roccella l’iniziativa ha come tema “Viva l’Italia”  ed è organizzata  dall’Assessorato  comunale allo Sport, guidato dall’assessore Alessandra Cianflone, e dalla sottosezione di Locri dell’Unitalsi, presieduta da Maurizio Villari, in collaborazione con l’emittente radiofonica Radio Roccella. In omaggio alla Festa della Repubblica saranno distribuite ai partecipanti magliette nei  colori della bandiera nazionale e  bandierine da  attaccare alle biciclette.

Il ritrovo per i partecipanti è in programma alle ore 17 sul lungomare, dove sarà  possibile effettuare le ultime iscrizioni (sono aperte a tutti, singoli e famiglie, senza limiti d’età). Alle 17.30 avrà inizio la pedalata collettiva che percorrerà l’intera via Marina. Al rientro dei partecipanti seguiranno la merenda e la premiazione; quindi spazio allo svago con il “Villaggio divertimento” all’interno del quale saranno allestiti stand delle Forze dell’ordine  con  dimostrazioni di cani addestrati al soccorso e un percorso di  gincana.

Alla manifestazione saranno presenti anche gli amici diversamente abili  a cui  gli associati dell’ Unitalsi  – sottosezione di Locri dedicano sempre  una particolare attenzione,   il presidente dell’Aida onlus  di Salerno  Luigi Sammartino  con la sua “handy –bike”, una bicicletta sospinta con le mani con cui ha partecipato a diverse manifestazioni  sportive, e il cav. Giovanni Amato dell’Associazione nazionale Bersaglieri Calabria che offrirà gratuitamente il servizio di bike-sharing.