Regione Calabria, Cannizzaro: “immobilismo totale di una maggioranza distratta”

Cannizzaro: “trova il mio pieno sostegno l’opinione espressa dall’onorevole Nicolo’ in merito ai contenuti posti all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Regionale convocato per il 20 maggio”

cannizzaro regione consiglio“Trova il mio pieno sostegno l’opinione espressa dall’onorevole Nicolo’ in merito ai contenuti posti all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Regionale convocato per il 20 maggio  che non rispecchiano le  intenzioni, già espresse, di dedicare la seduta consiliare esclusivamente a temi istituzionali. Dietro le affermazioni del presidente del Gruppo di Forza Italia Alessandro Nicolò non vi è alcuna polemica nè tentativo di strumentalizzazione bensì un forte monito per far capire che  l’operato  della maggioranza che, ad oggi guida il consiglio regionale, non solo disattende il deliberato ma mette fortemente in discussione la credibilità dell’organismo stesso” afferma in una nota Francesco Cannizzaro, capogruppo Cdl in consiglio regionale. “Non è mai successo nelle passate legislature registrare un’apatia, un immobilismo totale di una maggioranza  distratta, assente, priva di iniziative ma abile a creare un malcontento generale che evidenzia non solo spaccature interne devastanti ma mette fine a quel dialogo tra i gruppi consiliari che è alla base di un buon governo. Non si può pensare – continua- di amministrare senza rispettare il valore della concertazione, principio cardine della democrazia e della politica, di una destra che ha da sempre considerato e ascoltato la sinistra. I calabresi si aspettano tanto da tutti noi, si aspettano che vengano mantenute le promesse fatte in campagna elettorale da questa sinistra che invece – conclude- non solo non opera ma continua ad illudere un popolo che mai come oggi, ha bisogno di certezze”.