Reggio: “la rotatoria di Lazzaro centro sarà ancora più sicura, l’ANAS accoglie le nostre istanze”

rotatoria lazzaroCredo che i lavori di messa in sicurezza della SS106, le rotatorie e le nuove soluzioni viarie rappresentino importanti passi avanti verso un adeguamento del tratto alle mutate esigenze del traffico, accrescendo i livelli di sicurezza e di modernizzazione”. Queste le considerazioni del Vice Sindaco Benedetto, Assessore ai lavori pubblici del Comune di Motta San Giovanni che aggiunge, “sin dall’inizio dei lavori ho creduto che gli interventi sarebbero stati di miglioramento, a tal punto da attivare un rapporto sinergico con Anas e con i suoi tecnici sia per la parte progettuale ma anche per individuare criticità e prospettare soluzioni a tutto vantaggio della buona viabilità; infatti il lavoro che in questi giorni si sta eseguendo presso la rotatoria di Lazzaro Centro sulla corsia di entrata al paese, è frutto di un incontro congiunto avuto nei giorni scorsi con i tecnici Anas e la ditta esecutrice, riferimenti che ringrazio per aver  compreso e soddisfatto le richieste sottoposte, oggetto di tali segnalazioni era la necessità di stringere la curvatura dell’aiuola lungo la corsia  di accesso a Lazzaro  perché si correva il rischio che un mezzo in entrata potesse scontrarsi con un altro in uscita, senza considerare l’aggravante del traffico degli autobus di linea e dei mezzi pesanti che entrano ed escono dal  centro di Lazzaro. L’esecuzione durerà un paio di giorni perché le modifiche hanno comportato lo sradicamento di alcune radici di alberi, lo spostamento di un palo della pubblica illuminazione ed il rifacimento del marciapiede; cmq superati i disagi dei lavori in corso, passando in auto si potrà apprezzare quanto più sicura è la manovra di entrata e quanto era cosi necessaria questa modifica; presto novità positive per i lavori di Sant’Elia e l’accesso al mare Lungomare Ottaviano Augusto”.