Reggio: protesta degli ispettori e informatori ambientali

In questo momento il Consiglio Regionale della Calabria è presieduto da vari lavoratori della legge 15/2008 utilizzati presso il Comune di Reggio con la figura di ispettori e informatori Ambientali

LavoratoriIn questo momento il Consiglio Regionale della Calabria è presieduto da vari lavoratori della legge 15/2008 utilizzati presso il Comune di Reggio Calabria con la figura di Ispettori e Informatori Ambientali. Questi lavoratori ad oggi devono percepire 6 mensilita’ di sussidio di soli 720,00 cosi suddivisi (settembre-dicembre 2014 e marzo e aprile 2015) inoltre lavorano da 9 anni senza nessun contratto e contributi. Non si riesce a capire perché i lavoratori LSU/LPU, ex art.7, legge 8 e legge 28 sono stati contrattualizzati mentre la politica si è dimenticata dei 585 lavoratori calabresi della l.r. 15/2008. A loro si sono aggiunti dei lavoratori in mobilità in deroga.