Reggio: l’ordine dei medici propone il nuovo corso sulla deontologia medica

Promosso un corso di deontologia e B- lsd per i giovani dall’Ordine dei Medici di Reggio Calabria

Un medico con lo stetoscopio al collo, in una immagine di archivio.Il rapporto medico – paziente, i rapporti fra colleghi, la comunicazione, i valori del codice deontologico ma anche un taglio pratico con l’esercitazione in pronto intervento, uso del defibrillatore e bls: saranno questi i punti cardinali attorno cui ruoterà il consueto appuntamento annuale dell’Ordine dei Medici della Provincia di Reggio Calabria, destinato ai giovani iscritti per approfondire i temi più importanti in deontologia medica.

L’evento formativo, promosso dalla Commissione per la Deontologia ai nuovi iscritti dell’Ordine, guidata dal Dr. Marco Tescione e dal Dr. Francesco Biasi, è in programma per il prossimo undici maggio, alle ore 15 e si aprirà con i saluti del Presidente dell’Ordine dei Medici, Dr. Pasquale Veneziano, e del massimo rappresentante della Commissione Odontoiatri, Dr. Filippo Frattima. Quindi, il ciclo delle relazioni verrà inaugurato dal Dr. Francesco Biasi, consigliere dell’Ordine dei Medici che argomenterà su “Il ruolo del giovane medico nei rapporti con le Istituzioni”.

“Confini tra scelta individuale e Dictat del Codice Deontologico”: sarà il tema della relazione curata dal Dr. Marco Tescione, consigliere dell’Ordine dei Medici reggino mentre il Dr. Giuseppe Zampogna, vicepresidente dell’ente ordinistico analizzerà “Il nuovo codice deontologico”. A moderare il corso saranno il segretario dell’Ordine dei Medici, Dr. Vincenzo Nociti, ed il tesoriere dell’ente, Dr. Bruno Porcino.

La seconda parte, di taglio prevalentemente pratico, sarà dedicata al “BLS-D (Basic Life Support – Defibrillation)” ovvero tecniche di pronto intervento ed uso del defibrillatore con esercitazione pratica. La parte teorica del corso di B – lsd sarà curata dal Dr. Giovanni Calogero, Direttore della Scuola di formazione e simulazione aziendale dell’Asp di Reggio Calabria e dal Dr. Domenico Caglioti, Direttore Centrale Operativa SUEM 118 – ASP Reggio Calabria. Per la parte pratica interverranno i dottori Oreste Iacopino, Antonino Mazzuca, Maria Megali e Carlo Putortì, tutti Dirigente Medico del SUEM 118 – ASP Reggio Calabria.

L’intendimento dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, con tale iniziativa, è quello di creare un’occasione di crescita professionale ed approfondire le questioni deontologiche, sia tradizionali che di più stretta attualità ai giovani che si apprestano ad intraprendere la professione medica. Inoltre, attraverso il corso di B – lsd, si cercherà di dare anche alcune indicazioni pratiche non sempre curate durante il percorso di studi.