Reggio, “illuminiamo Villa Zerbi e riprendiamoci questo tesoro” [FOTO]

Villa Genoese Zerbi, inaugurata nel 2004 e location di numerosi eventi e mostre, è ormai abbandonata all’incuria e al degrado

illuminiamo villa zerbiA volte non serve la luce artificiale per illuminare un tesoro com’è la splendida Villa Genoese Zerbi, in pieno centro a Reggio Calabria, e l’evento che si è tenuto questo pomeriggio ne è stata la dimostrazione.

Grazie a Pinella Stracuzzi, Demetrio Morabito e Serenella Fraschini del Comitato promotore, oltre un centinaio di persone hanno potuto trascorrere un sabato diverso all’insegna della storia, della cultura e della musica. Gli interventi del prof. Arillotta e dell’Arch. Gianni Ditto hanno fatto conoscere al numeroso pubblico la storia di quella che è uno dei patrimoni della città di Reggio Calabria, che tuttavia ormai da anni giace abbandonata; la lettura di Giacomo Battaglia e lo spettacolo canoro di alcuni giovani artisti del Conservatorio hanno reso, poi, l’atmosfera ancor più magica.

Desideriamo segnalare alle autorità competenti che l’edificio storico, sia per le sue caratteristiche architettoniche e costruttive, sia per l’ubicazione in un’invidiabile posizione centrale e panoramica, dovrebbe ritornare ad essere un luogo da destinare ad eventi, esposizioni e attività volte alla divulgazione di arte e cultura” – è il messaggio di questa manifestazione, che ha visto coinvolte diverse associazioni culturali tra cui l’Associazione Evelita, il gruppo teatrale “Blue Sky”, l’Agea e l’Associazione “Due Sicilie”.

All’evento “Illuminiamo Villa Zerbi” anche molte facce note, tra cui l’ex Governatore Giuseppe Scopelliti, l’ex Sindaco Demy Arena e vecchie conoscenze della politica locale tra cui Giuseppe Agliano.